Generatore keshe

Per dare spazio a chi vuol parlare di scienza e di medicina.
Sezione da prendere con le dovute cautele dove è OBBLIGATORIO non prendere troppo sul serio, anzi non prendere affatto sul serio quello che potrebbe essere scritto qui.
Regole del forum
NON prendere mai sul serio quello che c'è scritto in questa sezione. Consultate un medico se avete bisogno.
I responsabili del sito e del forum si manlevano qualsiasi responsabilità per le indicazioni mediche e non presenti in questa sezione.
Ken111
Messaggi: 2815
Iscritto il: 23/06/2014, 22:32
Località: trieste 20\06\1978

Generatore keshe

Messaggio da Ken111 »

Sul mercato e' apparso un piccolo generatore al plasma che promette rendimenti superiori all' unita'. Si tratta del generatore al plasma keshe. Se avete qualche notizia mi piacerebbe parlarne.
ken111(Amadi Michele) L'intelligenza si misura da quanto grande hai il cuore.
Http://invenzioni.forumattivo.it

Bob825
Messaggi: 4208
Iscritto il: 21/06/2014, 20:04
Località: Milano

Re: Generatore keshe

Messaggio da Bob825 »

Non so su quale mercato! :lol:
Qui a Milano si continuano ad usare batterie ricaricabili al litio! :D
Keshe credo sia la traduzione in patacchese del cognome Rossi! :!:

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: Generatore keshe

Messaggio da lig856 »

Hai perfettamente ragione ken!, la sua descrizione del neutrone come composto di materia oscura, materia ed antimateria sic et simpliciter senza un minimo di avvallo scientifico, sembra fatta per costruirci sopra una favola bella ma solo fantasiosa, e posso altresì comprendere che Bob non voglia neppure commentarla in questo forum se non in forma ironica.
L'incredibile è che il ns. Keshe sia , al contrario di Rossi, una persona qualificata soprattutto nel campo specifico della fisica dei plasmi e dei reattori al plasma e che abbia costruito su questa favola una fondazione che chiede ...... soldi ( ma guarda un po!), Rossi apparentemente non ha mai chiesto denaro pubblico (A.R.: "non voglio giocare a rugby con la testa degli altri"... ricordi?) .... a mio parere non ci troviamo di fronte ad un nuovo Einstein od ad un nuovo Tesla, comunque come ben sai sono molto sensibile alle novità soprattutto a quelle che riguardano la Free Energy, pertanto considero il discorso aperto a nuovi approfondimenti o sviluppi. :idea: :D
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Ken111
Messaggi: 2815
Iscritto il: 23/06/2014, 22:32
Località: trieste 20\06\1978

Re: Generatore keshe

Messaggio da Ken111 »

Gil l'unica free energy che trovo reale e fattibile sono le nanoantenne che convertono l'infrarosso in energia elettrica! Sono anni che se ne parla ma nessuno le produce!
ken111(Amadi Michele) L'intelligenza si misura da quanto grande hai il cuore.
Http://invenzioni.forumattivo.it

tricio
Amministratore
Messaggi: 2345
Iscritto il: 05/06/2014, 9:52

Re: Generatore keshe

Messaggio da tricio »

Ken111 ha scritto:Gil l'unica free energy che trovo reale e fattibile sono le nanoantenne che convertono l'infrarosso in energia elettrica! Sono anni che se ne parla ma nessuno le produce!
Forse che per produrle si consuma più energia che quella che può produrre?

Ken111
Messaggi: 2815
Iscritto il: 23/06/2014, 22:32
Località: trieste 20\06\1978

Re: Generatore keshe

Messaggio da Ken111 »

Tricio non credo che sia il costo di produzione il problema...non mi ricordo la tecnica di produzione ma mi pare un attacco acido su uno strato metallico...i wafer per la produzione del fotovoltaico devono passare diversi trattamenti (sono piu' costosi). Pensa che le nanoantenne hanno rendimenri dell'80% cosa che il silicio si puo' dimenticare! In piu' le nanoantenne producono energia anche di notte! Come tutte le nanotecologie non si sa perche' vengono accantonate! Ci sono tecniche che consentirebbero smartphone piu' piccoli e con batterie piu' performanti, poi ci sono spray che rendono impermeabili tutti I tipi di scarpe, vetri che non si appannano e via discorrendo!
ken111(Amadi Michele) L'intelligenza si misura da quanto grande hai il cuore.
Http://invenzioni.forumattivo.it

Bob825
Messaggi: 4208
Iscritto il: 21/06/2014, 20:04
Località: Milano

Re: Generatore keshe

Messaggio da Bob825 »

Credo Ken che tu la faccia un po' troppo facile!
Le rectenne di Willis, capaci di raccogliere il flusso di elettroni generato dai nanoricevitori e trasferirli nei circuiti di conversione in corrente continua...sono costruibili con estrema difficoltà ( e quindi costo ) in laboratorio...ma con processi per ora non ancora industrializzati!
Inoltre il vantaggio pratico in termini di rendimento é la possibilità di utilizzare le onde elettromagnetiche dell'infrarosso, assai meno energetiche, ad esempio, di quelle dell'ultravioletto...( x, gamma ecc. ) che , producendo solo un 10% aggiuntivo di energia fotonica, non rappresenta una soluzione strategica all'uso del fotovoltaico!
Certo comunque che, risolto il problema industriale, porterebbe il suo contributo!
Ma quale il vantaggio per un produttore che debba investire parecchio nelle nuove tecnologie? :lol: :toot

Ken111
Messaggi: 2815
Iscritto il: 23/06/2014, 22:32
Località: trieste 20\06\1978

Re: Generatore keshe

Messaggio da Ken111 »

Bob la situazione sara un po complicata ma una petroliera potra costare un miliardo di euro vuoi mettere se invece di investire nel petrolio si dedicasse una piccola parte ai laboratori di ricerca per sviluppare una rectantenna per lo sviluppo industriale! Una rectantenna sarebbe per la vita come I diamanti! Poi la differenza con la freenergy e' che la rectantenna e' una realta' possibile!
ken111(Amadi Michele) L'intelligenza si misura da quanto grande hai il cuore.
Http://invenzioni.forumattivo.it

Bob825
Messaggi: 4208
Iscritto il: 21/06/2014, 20:04
Località: Milano

Re: Generatore keshe

Messaggio da Bob825 »

Rectenne ( come vengono definite alcune nantenne ), sono tecnologia fotovoltaica, più sofisticata ma niente di rivoluzionario!
Implementarne l'uso é quindi solo un'alternativa valida se economica...
Diverso l'individuare nuove forme di produzione di energia pulita, sfruttando magari sempre l'ampia gamma di radiazione che ci proviene dallo spazio! :geek:

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: Generatore keshe

Messaggio da lig856 »

Sì, come un progetto avviato dal Giappone per lo sfruttamento continuo dell’energia solare a cui stanno lavorando dopo l’incidente di Fukushima.
I progressi recenti di trasmissione di potenza wireless, consentirebbe con l’installazione di una miriade di antenne in orbita l’invio di un raggio a microonde molto preciso anche a grandi distanze. :ola
La corrente continua sarebbe trasformata dal satellite in microonde, ma esiste anche un progetto allo studio da parte del dott. Adrian Quarterman della Dundee University, per la trasformazione dell’energia solare trasformata e modulata da semiconduttori in modo da permettere una trasmissione di un raggio laser che sarebbe agevolmente trasformato in calore a terra.
E’ inutile dire che un simile progetto incontrerebbe parecchie resistenze in quanto potrebbe essere agevolmente usata come arma. :toot
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Rispondi