materia oscura in

Per dare spazio a chi vuol parlare di scienza e di medicina.
Sezione da prendere con le dovute cautele dove è OBBLIGATORIO non prendere troppo sul serio, anzi non prendere affatto sul serio quello che potrebbe essere scritto qui.
Regole del forum
NON prendere mai sul serio quello che c'è scritto in questa sezione. Consultate un medico se avete bisogno.
I responsabili del sito e del forum si manlevano qualsiasi responsabilità per le indicazioni mediche e non presenti in questa sezione.
Ken111
Messaggi: 2815
Iscritto il: 23/06/2014, 22:32
Località: trieste 20\06\1978

Re: materia oscura in

Messaggio da Ken111 »

Non è questione di presunzione ma solo di porre ipotesi,alcune per assurdo, e poi vagliarle. La fisica quantistica è nata così... Non so quanti giochi mentali ha creato Einstein che sono andati a vuoto...
ken111(Amadi Michele) L'intelligenza si misura da quanto grande hai il cuore.
Http://invenzioni.forumattivo.it

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: materia oscura in

Messaggio da lig856 »

Hai ragione! Sì possono fare delle ipotesi per assurdo e poi provare a smontarle.
Parliamo della risonanza elettromagnetica, che per te è un argomento fondamentale.
Mi risulta soltanto il campo di risonanza elettromagnetico di Schumann che però funzionano solo per frequenze molto basse 12/20 Hz.
Sembrano importanti per la loro interazione sul nostro sistema Limbico (l'ippocampo) e potrebbero essere importanti a livello atomico è quantistico (noto come campo di energia quantistica) o per essere originato da scariche elettriche e fulmini nella jonosfera.
Risultano fondamentali per creare l'entaglement quantistico e la formazione del campo di informazione su cui si basa tutta la nostra trasmissione e ricezione dati ed informazioni.
Non mi risulta una risonanza ad alte frequenze come quella della luce che possano giustificare le tue ipotesi tendenti a dimostrare la formazione di particelle (fotoni) in alternativa alle onde elettromagnetiche! :ola
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: materia oscura in

Messaggio da lig856 »

Fotone onda o particella?
:!: Ora ti do io la mia interpretazione dell'esperimento della doppia fenditura! :!: :!:
Per dimostrare (forse) come l'aspetto ondulatorio e corpuscolare del fotone (come per ogni altra particella) siano imprescindibili l'uno dall'altro.
L'idea mi è venuta guardando gli ultimi esperimenti in cui l'origine della luce emetteva un fotone alla volta.
Con doppia fenditura ogni singolo fotone impressionava il bersaglio ora da un lato ora dall'altra parte della fenditura in maniera quasi casuale, ma con l'aumentare Delle emissioni si delineava sempre di più la tipica disposizione ed immagine a diffrazione con linee più accentuate e a degradare linee non impressionate dall'emissione fotonica.
Ogni singolo fotone al momento dell'emissione pur essendo un corpuscolo segue la funzione d'onda a cui è associata e quindi staticamente segue un bersaglio guidata da questa funzione che le permette di scegliere una strada casale fra le due fenditure.
Quando escono da una delle due fenditure, i fotoni, seguendo la funzione d'onda, non si comportano più in maniera casuale ma siccome la sorgente di emissione è la stessa la funzione d'onda dei fotoni che passano attraverso le due fenditure è la stessa, non
esistono (per me) interferenze!, ma i fotoni che vengono da due fenditure con la stessa funzione d'onda si dispongono su bande preferenziali creando il noto effetto di diffrazione della luce.
Resta da capire come mai con una sola fenditura il fotone si dimentichi della sua funzione d'onda andando a colpire un bersaglio preciso e non formando un alone circolare con un centro preferenziale e con i contorni sfumati via via allontanandosi dal centro così da comportarsi come un corpuscolo e basta. :o
C'è da dire che non ho visto su internet ancora l'immagine con una sola fenditura. :geek:
Come puoi vedere la fantasia non mi manca! :D
Ultima modifica di lig856 il 28/07/2018, 12:48, modificato 1 volta in totale.
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: materia oscura in

Messaggio da lig856 »

Ho visto alcune immagini, con una sola fenditura, se questa è grande i fotoni si comportano come corpuscoli e non c'è diffrazione altrimenti il fotone si comporta come se la fenditura fosse l'origine dell'onda e quindi si hanno i ben noti fenomeni di diffrazione.
Ah! Dimenticavo, in questo tipo di esperimento l'apertura della fenditura è compatibile con l'ampiezza dell'onda incidente. :mrgreen:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

frugolik
Messaggi: 1126
Iscritto il: 28/07/2014, 16:46
Località: Padova

Re: materia oscura in

Messaggio da frugolik »

Un paio di mesi fa si è spento uno dei più grandi fisici teorici italiani, Gian Carlo Ghirardi!
Negli anni ‘50 l’allora giovane studente della Statale di Milano divenne amico di Bob che si occupava di informatica come specialista IBM e fisica teorica come premessa all’evoluzione dell’elettronica dei computer, forse un giorno quantistici!🤓
Giocoforza ne seguii la carriera accademica e saggistica!
Insegnò per decenni la sua materia a Trieste ed avrebbe amato un allievo curioso e fantasioso come Ken a cui chiarire, nei limiti del conosciuto e conoscibile, molti dei dubbi che di tanto in tanto lo assalgono!
La fisica quantistica raccontata da lui appare plausibile e ( quasi ) comprensibile, e mi permetto di suggerire ai più curiosi il suo capolavoro saggistico:
UN’OCCHIATA ALLE CARTE DI DIO
ed. Il Saggiatore
Buona lettura!

P.S.
Come ogni evento in fisica quantistica gli effetti che ne derivano sono di mera natura probabilistica e misurabili con precisione quasi assoluta in modo statistico!
Il dualismo onda-particella è un semplice espediente rappresentativo di fenomeni che sfuggono alla logica del macrocosmo fisico!
L’esperimento della doppia fenditura suggerisce che la funzione d’onda del fotone coinvolto...cioè la sua probabilità incontrollata di collassare in un punto qualsiasi dell’infinito probabilistico che la caratterizza, di fronte ad alternative abbastanza simili probabilisticamente, come le due fenditure, distribuisca i collassi in modo omogeneo!
Da notare che la lunghezza d’onda della particella...infinitamente maggiore della sua dimensione corpuscolare ( per quel che ciò significa ), incide in modo determinante sul comportamento dell’ onda nel passaggio attraverso le fenditure più o meno larghe di “lambda”!
🤓🤓🤓

Ken111
Messaggi: 2815
Iscritto il: 23/06/2014, 22:32
Località: trieste 20\06\1978

Re: materia oscura in

Messaggio da Ken111 »

Per spiegare perché il fotone si comporta diversamente se attraversa una fenditure o due mi avvalgo delle nozioni sulla trasformata di fourier per un impulso. Per tale teoria l'impulso è formato da una composizione di frequenze una fondamentale e le altre armoniche che occupano tutto lo spazio. Per tale motivo le onde e le particelle sono legate anche a distanza
ken111(Amadi Michele) L'intelligenza si misura da quanto grande hai il cuore.
Http://invenzioni.forumattivo.it

Ken111
Messaggi: 2815
Iscritto il: 23/06/2014, 22:32
Località: trieste 20\06\1978

Re: materia oscura in

Messaggio da Ken111 »

Per spiegare perché il fotone si comporta diversamente se attraversa una fenditure o due mi avvalgo delle nozioni sulla trasformata di fourier per un impulso. Per tale teoria l'impulso è formato da una composizione di frequenze una fondamentale e le altre armoniche che occupano tutto lo spazio. Per tale motivo le onde e le particelle sono legate anche a distanza.il motivo che spinge a risentire della doppia fenditura è legata al fatto che la composizione deve tenere presente della somma delle onde che determinano l'impulso.
ken111(Amadi Michele) L'intelligenza si misura da quanto grande hai il cuore.
Http://invenzioni.forumattivo.it

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: materia oscura in

Messaggio da lig856 »

Te la canti e te la suoni.! :lol:
http://home.infn.it/it/
Leggitti Cosa dice l' INFN ... sai cos'è, è l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dice .... che il problema è tutt'ora irrisolto. :o
Ma tu forse potresti scrivere le tue deduzioni direttamente all'Istituto visto che sei così convinto ...a me non resta altro che seguire i telegiornali o seguire Superquark ed aspettare l'annuncio: "Risolto uno dei paradossi della fisica quantistica" :!:
http://scienzapertutti.infn.it/3-esperi ... -elettroni
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: materia oscura in

Messaggio da lig856 »

"La meccanica quantistica non si capisce ma ci si abitua" :o
Tullio Regge
"È il linguaggio a doversi adattare ai fatti non l'inverso.
Cercare di modellare l'interpretazione di un fenomeno su un linguaggio
già formato è riempito a priori
può solo condurre a false conclusioni"

L.Wittgenstein
Credo di poter dire con sicurezza che nessuno... comprende la meccanica quantistica.
Richard Feynman
Se mi chiedono se un elettrone è
1) una particella
2) un'onda
Rispondo che la risposta giusta è la 3).

M.Born
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Ken111
Messaggi: 2815
Iscritto il: 23/06/2014, 22:32
Località: trieste 20\06\1978

Re: materia oscura in

Messaggio da Ken111 »

Per rispondere al paradosso... Se un fotone è un onda o una particella io rispondo è' un impulso! Cioè un elemento con entrambe le propietà. Tutte le spiegazioni matematiche parlano di impulso e come tale viene trattato
ken111(Amadi Michele) L'intelligenza si misura da quanto grande hai il cuore.
Http://invenzioni.forumattivo.it

Rispondi