FISICA e TECNOLOGIA NEWS

Per dare spazio a chi vuol parlare di scienza e di medicina.
Sezione da prendere con le dovute cautele dove è OBBLIGATORIO non prendere troppo sul serio, anzi non prendere affatto sul serio quello che potrebbe essere scritto qui.
Regole del forum
NON prendere mai sul serio quello che c'è scritto in questa sezione. Consultate un medico se avete bisogno.
I responsabili del sito e del forum si manlevano qualsiasi responsabilità per le indicazioni mediche e non presenti in questa sezione.
Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: FISICA e TECNOLOGIA NEWS

Messaggio da lig856 »

Anche le stelle di neutroni confermano Einstein
E' apparso su Scienze un articolo di tal fatta di cui darò l'indirizzo del sito.

Vi prego di leggerlo perchè, o io son scemo…., o chi l'ha scritto non capisce in ca*** di fisica.
Tra l'altro si legge:
"Un martello e una piuma, lasciati cadere contemporaneamente, arrivano al suolo nello stesso momento. Lo ha dimostrato nel 1971 l’astronauta David Scott con uno spettacolare esperimento sulla superficie della Luna, nell’ambito della missione Apollo 15, ripetendo il leggendario esperimento di caduta dei gravi dalla Torre di Pisa di Galileo Galilei (che secondo gli storici non è mai avvenuto realmente).
Dunque, tutti i corpi cadono con la stessa accelerazione se posti in un campo gravitazionale. Questo principio, chiamato principio di equivalenza, è anche alla base della teoria generale della relatività di formulata da Albert Einstein poco più di un secolo fa, e ha resistito finora a ogni tipo di verifica sperimentale."

Sarebbe più corretto dire che: tutti i corpi cadono con la stessa accelerazione in uno stesso campo gravitazionale
L'accelerazione su Giove è di 24,79 m/s^2 mentre sulla terra come sanno anche i bambini e...Guido lo sapeva già dalla prima poppata che sulla terra l'accelerazione g=9,8m/s^2.
Vorrei far notare alla persona di quell'articolo che il PRINCIPIO di EQUIVALENZA di Einstein, sia forte che debole, si propone di dimostrare ben altro.
I sig.ri di Scienze potrebbero dare un'occhiata su Internet per capire.
"la versione forte afferma che, in un campo gravitazionale qualsiasi, è sempre possibile scegliere un sistema di riferimento, nell'intorno di ogni punto, dove gli effetti dell'accelerazione dovuti al campo gravitazionale sono nulli;
quella debole asserisce che la massa inerziale, cioè la proprietà intrinseca del corpo materiale di opporsi alle variazioni di moto, e la massa gravitazionale, che rappresenta la proprietà di un corpo di essere sorgente e di subire l'influsso di un campo gravitazionale, sono numericamente uguali (il rapporto tra le due masse è stato sperimentalmente misurato da Eötvös, nell'esperimento che porta il suo nome, trovando che:
Δ m/m < 10 −( 9)
. Tra il 1950 e il 1960 Dicke migliorò questi risultati, dimostrando che
Δ m/m < 10 −( 11)
Gli appellativi di forte e debole si giustificano dal momento che se vale il principio di equivalenza nella forma forte deve valere anche quello nella forma debole, mentre da un punto di vista logico l'implicazione non è reversibile. Questa caratteristica fa sì che, anche se il principio in forma debole è stato sperimentalmente confermato con precisione elevatissima, ciò non è sufficiente a garantire lo stesso grado di certezza anche alla forma forte, che deve essere dunque considerata ancora come un postulato."

Wikipedia
https://it.wikipedia.org/wiki/Principio_di_equivalenza
Da non perdere! :!: :!: :!: :geek:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

frugolik
Messaggi: 1126
Iscritto il: 28/07/2014, 16:46
Località: Padova

Re: FISICA e TECNOLOGIA NEWS

Messaggio da frugolik »

Il mio inviato alla Maddalena, interpellato con urgenza, mi suggerisce...
Le versioni web delle riviste scientifiche, fra le quali Le Scienze non sono che strumenti di divulgazione ( gratuita ) con lo scopo di creare un pubblico di potenziali utenti dell’edizione principale ( a pagamento ) cartacea o essa stessa on line!
Le Scienze si affida alla divulgazione da parte di semplici giornalisti freelance!
Questi ultimi pubblicano il risultato di una vera ricerca scientifica e poi la commentano con le loro a volte modeste conoscenze e capacità!
Nel caso specifico quel commento approssimativo, e diretto ad un pubblico vagamente curioso e preparato, non deve inficiare la credibilità della rivista che, nell’edizione originale riporta articoli di veri scienziati e ricercatori che certe baggianate non le proporrebbero di sicuro!
Magari indicherebbero risposte scientifiche di plausibilità ancora inferiore! :!: :!: :!:
Parola di nipote di abbonato da oltre mezzo secolo a cui un Amico faceva pervenire le prime annate nella versione in inglese dell’edizione originale ( Scientific of America )!
🤓🤓🤓

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: FISICA e TECNOLOGIA NEWS

Messaggio da lig856 »

Proprio così Frugo! :lol:
Ma non ti sei accorto che il mio ultimo post era provocatorio e conteneva un errore voluto. :twisted:

L'esperimento descritto da Scienze è corretto, la stella di neutroni e la nana bianca (vicina) che ruotano attorno all'altra nana bianca (lontana) sono due corpi celesti che sono di fatto attratti dallo stesso campo gravitazionale, quello della nana bianca lontana.
Gli astronomi hanno calcolato che ambedue i corpi celesti vengono accelerati alla stessa maniera verso la nana bianca lontana.
Quindi L'articolo delle Scienze che inizialmente poteva essere mal interpretato perchè un po' semplificato per essere più comprensibile ai lettori è di fatto corretto.
Mi scuso perchè ho sbagliato nell'indicare il sito dell'articolo e per lo scherzetto … meno male che il tuo inviato non ha visto l'articolo ... ..altrimenti me ne diceva quattro anzi senza contraddire l'ipotesi iniziale avrebbe detto che di fisica non capisco un ca*** ... Ma lui è troppo ben educato e piccolo e lo avrebbe solo pensato! :!:
I trabocchetti con questo caldo, spero che siano … rinfrescanti! :P
http://www.lescienze.it/news/2018/07/06 ... i-4039835/
Per finire una domanda quiz:
Perchè due corpi (in assenza di attrito) cadono con la stessa accelerazione di gravità anche se hanno massa gravitazionale diversa?(senza usare formule)
Ho trovato diverse risposte ma quella che mi piace di più e forse è quella giusta è questa:
" la maggior forza gravitazionale che un corpo più pesante subisce viene di fatto azzerata da una pari e contraria inerzia del corpo a spostarsi" …. da qui il principio di equivalenza (debole) tra massa gravitazionale e massa inerziale."
Hai trovato una risposta migliore? :?:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

frugolik
Messaggi: 1126
Iscritto il: 28/07/2014, 16:46
Località: Padova

Re: FISICA e TECNOLOGIA NEWS

Messaggio da frugolik »

Ho chiesto a Guido che sta tornando con la turbonave su Livorno !
M’ha detto che non aveva tempo per rispondermi in quanto impegnato con i calcoli del tempo di percorrenza da Olbia tenendo conto della potenza dei motori ridotta da alcuni inconvenienti in sala macchine...delle correnti provocate da un anomalo riscaldamento del mar tirreno settentrionale...della forza del mare prevista e di quella calcolata in tempo reale...del carico di vetture e passeggeri appesantiti dalle vacanze culinarie! :!:
Mi tocca azzardare un’ipotesi sullo stile di quelle di Ken!😂
Le masse si attirano gravitazionalmente in modo reciproco per cui la risultante delle forze in gioco determina in loro un’accelerazione che solo convenzionalmente ha la direzione della minore verso la maggiore!
In ogni caso tale accelerazione risultante, è sempre la stessa se riferita ad uno qualsiasi dei gravi interagenti con la stessa massa!
Le regole della gravitazione universale intuite da Newton, ci parlano di un universo in equilibrio dinamico, ma se venisse meno, per esempio per l’implosione di Giove ipotizzata in Odissea nello Spazio 2061, ( terzo della saga ) il sistema solare si riequilibrerebbe attraverso attrazioni reciproche dei pianeti con accelerazioni identiche nei confronti dei singoli oggetti gravitanti!😂
Lunedì chiederò conferma ad Archimedino pitagorico! :!: :!: :!:

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: FISICA e TECNOLOGIA NEWS

Messaggio da lig856 »

ESEMPLARE! Sono in ansiosa attesa di conferma dal piccolo Archimede ma .... non vorrei che Ken diventasse troppo geloso! :mrgreen: :geek: :!:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: FISICA e TECNOLOGIA NEWS

Messaggio da lig856 »

Siamo soli nell'universo?
Secondo alcuni astronomi, elaborando alcune complicate formule, sarebbero giunti alla conclusione che l'uomo potrebbe essere l'unica forma di vita intelligente nel cosmo.
Strano! Ma questa ipotesi da una parte mi inquieta ma dall'altra mi spaventa anche l'idea che ci siano altre forme di vita intelligenti, magari forme mostruose e malvagie!
Mah! Forse ho letto troppi libri di fantascienza. :lol:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1116
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: FISICA e TECNOLOGIA NEWS

Messaggio da lig856 »

PASSI AVANTI PER LA COSTRUZIONE DI UN COMPUTER QUANTISTICO.
In Cina per la prima volta sono riusciti a mettere in stato entangled 6 fotoni, tutti correlati l'uno all'altro.
È la prima volta che si riesce a correlare tante particelle tutte assieme.
Ogni fotone ha 3 stati di libertà ovvero 3 numeri quantici associati e rivelabili con la moderne tecnologie.
Quindi si sono creati 6×3=18 qubit di informazione il che vuol dire che esistono 2^18=262.144 combinazioni di risultati dello stato di 18 qubit.
Per fare un confronto con il vecchio sistema binario, se il fotone rappresentasse un normale bit d'informazione avremmo 2^6=64 Combinazioni.
Sarebbe veramente un bel salto di qualità. :geek:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Rispondi