Universo per caso

Tutte le vostre idee
Avatar utente
lig856
Messaggi: 1001
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Universo per caso

Messaggio da lig856 » 02/09/2019, 15:43

Ora vi spiego da dove ha origine il mio ateismo. :lol:
La mia adesione, forse inconscia, ad una della tante teorie delle stringhe, dove un infinitesimo cambiamento delle costanti universali genera una serie infinita di universi che non soddisfano il principio antropico.
Esistono per me delle entità che per ora è impossibile verificare che interagendo hanno dato origine a questi universi dei quali solo uno ( o forse molti…universi paralleli) soddisfano al principio antropico.
Ecco una lista di tali teorie

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Teoria_M
Principio antropico forte
: "L'universo deve avere proprietà che ad un certo punto della sua storia permettono alla vita di svilupparsi al suo interno."
Principio antropico ultimo:
"Deve necessariamente svilupparsi una elaborazione intelligente dell'informazione nell'universo, e una volta apparsa, questa non si estinguerà mai."
Barrow e Tipler derivano il principio antropico ultimo da quello forte, considerando che non ha senso un universo con la capacità di produrre la vita intelligente che non duri a sufficienza per svilupparla.
Diversi testi sostengono che il principio antropico potrebbe spiegare costanti fisiche quali la costante di struttura fine, il numero di dimensioni dell'universo, e la costante cosmologica.
In sé il principio, nella sua formulazione debole, non spiega ma restringe il campo delle possibili teorie e ne giustifica alcune.
Mi si potrà sempre obbiettare che tali entità, qualora esistessero, potrebbero essere generate da un essere ultimo che potremmo chiamare Dio.
Del principio antropico ultimo io io sono scritico sul concetto di elaborazione intelligente.
Io preferisco pensare che l’universo, la vita e l’autocoscienza che ci permette di indagare sul nostro universo non sia altro che il frutto del caso in una quasi infinita sequenza di casi! :mrgreen:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Avatar utente
tricio
Amministratore
Messaggi: 2343
Iscritto il: 05/06/2014, 9:52

Re: Universo per caso

Messaggio da tricio » 02/09/2019, 18:09

Non è difficile essere ateo. Basta non credere a qualcosa che nessuno ha mai visto. Mi si potrebbe obiettare che credo al Bosone di Higgs anche se non l'ho mai visto e prima di essere rilevato nel 2012 era solo teorizzato. Ma il bosone di Higgs non mi impone cosa devo mangiare, come devo vestirmi, come devo comportarmi... Non si contraddice in qualsiasi cosa, non viene interpretato a seconda della credenza, non mi giudica.

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1001
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: Universo per caso

Messaggio da lig856 » 02/09/2019, 20:38

Tricio!,
My Administrator, con tutto il rispetto dovuto al tuo rango...mi sembri il bosone di Higgs! :D
Ah no! Quello non giudica...meno male.!
Scherzi a parte.... Mi sembra facile dire di non credere (ateo), meno facile è giustificare il motivo per cui non si crede.... e mi sembra, se permetti... anche in maniera non banale! :mrgreen:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Avatar utente
tricio
Amministratore
Messaggi: 2343
Iscritto il: 05/06/2014, 9:52

Re: Universo per caso

Messaggio da tricio » 02/09/2019, 20:49

Ma è facile! Non credere non obbliga a dover dimostrare. Credere si.

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1001
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: Universo per caso

Messaggio da lig856 » 02/09/2019, 21:55

Non obbliga! Ma io l'ho fatto! :D
Molti credono e non sanno neanche perché! :lol:
Credere o non credere...richiama lo Shakespiriano ... essere o non essere.
Come esseri dotati di libero arbitrio possiamo optare per l'uno o per l'altro con o senza spiegazioni.
Vedi Frugo, lui crede e di spiegazioni né dà anche troppe :lol: :lol: :lol:, il credo è essenzialmente un atto di fede e non ha bisogno di tante spiegazioni...poi arrivano i filosofi e quelli trovano una spiegazione per tutto. :lol:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

frugolik
Messaggi: 1024
Iscritto il: 28/07/2014, 16:46
Località: Padova

Re: Universo per caso

Messaggio da frugolik » 02/09/2019, 23:03

Siete troppo ottimi pensatori per contraddirvi e trovare argomenti complessi per giustificare l’esistenza di Dio.
ESISTENZA, come motore primo, no come giudice inquisitore dei processi evolutivi dell’universo, che marciano verso la complessità, la vita, l’intelligenza secondo una selezione che se non è deterministica pare però legata a rigide leggi fondamentali.
L’ho detto più volte, ed è molto semplice...
CHI HA CREATO QUELLE LEGGI?
Le opzioni sono solo due...Il caos primordiale, o una volontà trascendente!
Optare per l’una ipotesi o per l’altra è questione di credo individuale.
Avendo letto molto di fisica ( partendo da buone basi ) conosco un buon numero di teorie sull’evoluzione cosmica autoalimentata!
Quale sia l’unità di base dell’energia massiva ( quark, loro ipotizzati componenti, stringhe o chiusure in velcro, ) qualcosa l’ha fatta comparire dalla profondità del nulla, senza spazio e senza tempo!
Si può pensare che in mancanza di spaziotempo sia concepibile il nulla energetico.
Il punto è CREDERE nell’intervento motorio e legislativo😂, di Dio o di ....boh!🤔🤔🤔
Fabrizio confonde Il Dio motore, con la mitologia che lo circonda e che crea le religioni dei popoli.
Ho spesso specificato che per me, le religioni sono lo strumento per riconoscere un’etica di specie ed i principi di convivenza, che essendo figli dell’evoluzione appartengono alla sua genesi.
Figli di Dio...o figli del Caos😂
Ci sarebbe un’altra opzione che riguarda i nostri politici...ma non la dico per amor di patria!🤪🤪🤪🤪

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1001
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: Universo per caso

Messaggio da lig856 » 02/09/2019, 23:27

Figli non dir...Di Maioli :D :lol: :lol:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Avatar utente
tricio
Amministratore
Messaggi: 2343
Iscritto il: 05/06/2014, 9:52

Re: Universo per caso

Messaggio da tricio » 03/09/2019, 7:51

No Ugo, non confondo nulla. Dio, l'inferno, il paradiso, il valhalla... sono semplicemente invenzioni dell'uomo. É l'uomo che ha creato Dio, non viceversa.

Ken111
Messaggi: 2634
Iscritto il: 23/06/2014, 22:32
Località: trieste 20\06\1978

Re: Universo per caso

Messaggio da Ken111 » 03/09/2019, 9:27

Credere in Dio è un bisogno primordiale come le api che servono la propria regina come fondamento di vita. A me non disturba l'idea di un creatore ma personalmente non ho bisogno di credere per gestire la mia vita. L'unica cosa che mi da fastidio sono i dogmi e i precetti (che sono fatti da uomini e non da Dio)...
ken111(Amadi Michele) L'intelligenza si misura da quanto grande hai il cuore.
Http://invenzioni.forumattivo.it

frugolik
Messaggi: 1024
Iscritto il: 28/07/2014, 16:46
Località: Padova

Re: Universo per caso

Messaggio da frugolik » 03/09/2019, 13:23

tricio ha scritto:
03/09/2019, 7:51
No Ugo, non confondo nulla. Dio, l'inferno, il paradiso, il valhalla... sono semplicemente invenzioni dell'uomo. É l'uomo che ha creato Dio, non viceversa.
“Non confondi nulla”...ma parli di inferno e paradiso alla pari di Dio.
Essi sono il frutto del misticismo umano che invoca principi etici condivisibili...li attribuisce a Dio...e crea strumenti trascendenti per giudicare chi in vita non li abbia perseguiti.
Cerca di entrare nel significato di ciò che affermo...
Le religioni cercano strumenti di amalgama delle coscienze degli umani.
Le metafore che propongono, vanno interpretate alla luce di quell’obiettivo antropologico.
Non è Dio che detta le Tavole, ma chi le scrive risponde ad un’etica universale che da Dio deriva, come motore primo, per chi ha scelto questa opzione rispetto alla provenienza di tutto dal caos!🤔

Rispondi