Universo per caso

Tutte le vostre idee
Ken111
Messaggi: 2634
Iscritto il: 23/06/2014, 22:32
Località: trieste 20\06\1978

Re: Universo per caso

Messaggio da Ken111 » 09/09/2019, 9:03

Io credo che un Dio o piu Dei se esistono debbano avere la capacita di modificare le costanti della materia...basterebbe che la costante di plank avesse un valore diverso per mutare tutto l'ordine delle cose. Io credo in un multiuniverso che è tutto interdipendente e che ogni universo puo essere modificato...e chiunque lo modifici ai nostri occhi apparirebbe come una divinita
ken111(Amadi Michele) L'intelligenza si misura da quanto grande hai il cuore.
Http://invenzioni.forumattivo.it

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1001
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: Universo per caso

Messaggio da lig856 » 09/09/2019, 13:48

L'universo muta in continuazione sotto i nostri occhi, stelle che esplodono, universo in espansione accelerata, buchi neri che fagocitano galassie....Dio è già sotto i tuoi occhi se credi al cambiamento altrimenti sei un arido, ateo scientista miscredente e per niente trascendente! :lol:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

frugolik
Messaggi: 1024
Iscritto il: 28/07/2014, 16:46
Località: Padova

Re: Universo per caso

Messaggio da frugolik » 09/09/2019, 15:09

Detto per l’ultima volta ( in questa sede😂) che Dio è il “fiat lux” in alternativa all’ “appicciamo sta luce” deciso da un nulla infinito😂, e che le religioni sono il tentativo di coniugare nella mente del Sapiens il misticismo libico con la razionalità connettomica...
provo a parlare di cose oggetto dei miei studi accademici ( dai contenuti superati dall’evoluzione delle teorie fisiche ed astrofisiche ) e della curiosità che mi fa attento lettore da decenni di letteratura scientifica su tali argomenti.
L’universo che talvolta ci appare contraddittorio fra esplosione di supernove, scontri di galassie, buchi neri che si allargano a dismisura fagocitandole... pur rimanendo inaccessibili all’osservazione di noi piccoli prodotti dell’evoluzione cosmica...e l’apparente ordine che sembra governare l’evoluzione del sistema solare e del nostro pianeta in particolare, ci raccontano della relatività accentuata dalle distanze temporali.
Ciò che ci appare violento e disordinato, è accaduto assai lontano nel tempo.
Il nostro sistema solare ebbe probabilmente origine dall’esplosione drammatica di una supernova, forse 5 miliardi di anni fa, ricevendo gli elementi fondamentali per aggregare le prime forme ordinate di materia compatibile con l’evoluzione, prima chimica inorganica, poi biologica, che ha portato l’intelligenza che ne è “emersa” a ragionarne.
Una cosa pare certa, a prescindere dalle cause prime che la determinano...i sistemi fisici che si aggregano ne creano di nuovi dai quali EMERGONO qualità ( qualia) sconosciute ai rispettivi componenti.
L’autocoscienza umana è una di quelle.
Altre probabilmente attendono l’evoluzione cosmica, delle quali è impossibile prevedere le potenzialità e le capacità di autodeterminazione.🤓🤪

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1001
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: Universo per caso

Messaggio da lig856 » 09/09/2019, 18:29

"In principio era il caos poi venne la notte...".
Quello che sorprende in Gen 1,2 è che Dio crea partendo non dal “nulla” ma dal “caos”. :o
All’origine dell’universo vi è il caos e regna indistinto il disordine. In seguito interviene un essere supremo, diverso per ogni civiltà, che sostituisce al caos l’ordine e la separazione tra i vari elementi. Tra i tanti elementi che li accomuna, c’è in tutti una situazione iniziale di tenebre, di buio: nasce così la notte.
Quindi qualcosa c'era prima dell'intervento di Dio anche se in forma caotica... ciò è a mio parere è in contraddizione alla concezione del motore primo.
Da notare inoltre che la notte non viene creata, ma c’è, tutto è tenebra, buio: solo con la creazione della luce, la notte acquisisce la sua connotazione.
Privi dell’aiuto della scienza, che oggi fornisce risposte esaurienti a tutte queste domande, i popoli primitivi elaborarono interpretazioni poetiche e fantastiche di molti fenomeni naturali ed è a questo patrimonio mitologico che dobbiamo attingere se vogliamo conoscere le risposte sull’origine dell'universo e della vita? :D :D :ola
Sempre secondo l'interpretazione dei sacri testi la terra fu creata per essere abitata, secondo altre interpretazioni la terra era deserta ed inabitabile...se devi desumere il trascendente dalle sacre scritture, ti conviene diventare scientista e mandare tutto il resto al....diavolo! :twisted:
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

frugolik
Messaggi: 1024
Iscritto il: 28/07/2014, 16:46
Località: Padova

Re: Universo per caso

Messaggio da frugolik » 09/09/2019, 22:07

Fare speculazione filosofica partendo dalle metafore di libri sacri scritti quando la Terra era il centro dell’universo, fa un po’ ridere!😂
Il concetto “moderno” è....CHI O COSA HA DETERMINATO LA GENESI DELLE LEGGI UNIVERSALI CHE FAVORISCONO L’EVOLUZIONE DELL’ESISTENZA?
Da notare che il termine “evoluzione” implica un inizio che per definizione è un punto adimensionale.
L’astrofisica ipotizza, fra le tante teorie, che “quel punto” fosse caratterizzato da energia potenziale latente, alla quale bizze quantistiche avrebbero fatto rompere l’equilibrio e, tramite big bang, determinato la nascita di tempo, movimento e conseguentemente spazio!
Tutto senza escludere che l’evento sia scaturito all’interno di un altro universo contenitore...all’infinito!
Beh!
Ciò rende l’ipotesi divina più coerente con la ragione umana che abbisogna di cause plausibili per ogni effetto!😂

Avatar utente
lig856
Messaggi: 1001
Iscritto il: 08/11/2014, 15:15

Re: Universo per caso

Messaggio da lig856 » 09/09/2019, 23:08

frugolik ha scritto:
09/09/2019, 22:07
Fare speculazione filosofica ....
Il concetto “moderno” è....CHI O COSA HA DETERMINATO LA GENESI DELLE LEGGI UNIVERSALI CHE FAVORISCONO L’EVOLUZIONE DELL’ESISTENZA?........
Beh!
Ciò rende l’ipotesi divina più coerente con la ragione umana che abbisogna di cause plausibili per ogni effetto!😂
Ecco il problema da cui nasce tutta la nostra diatriba, che d'altra parte ha impegnato per secoli scienziati filosofi teologi epistemologi fra i più grandi pensatori di tutti i tempi...senza giungere ad una conclusione ...se mai ad una conclusione si arriverà mai.
Tutte le nostre elucubrazioni sull'argomento sono ben misera cosa, senza voler togliere nulla al tuo acceso e convinto pensiero.
Ritornando al nodo del nostro battagliare si sintetizza proprio in quello che tu hai scritto in maiuscolo:
IL CHI O CHE COSA HA GENERATO O DETERMINATO LE LEGGI...
Bene la differenza è che al CHI io preferisco il CHE COSA.
Beh! Diresti .... Che differenza fa?
La differenza sta che nel CHI vedo implicato un intervento divino....che io rigetto, mentre nel CHE COSA vedo la promanazione della realtà da parte di entità primarie non ancora individuate che hanno sempre permeato una specie di continuum fuori dal nostro o da altri universi in una dimensione anch'essa non individuata ma di cui non rigetto la possibilità della sua esistenza e forse anche in un futuro forse lontano la sua descrizione matematica.
Tu chiamolo Dio se preferisci, potrebbe essere il motore primo, ma il fatto che sia incommensurabile per me non è scontato. :toot
Quindi per me né Immanenza ne Trascendenza trovano asilo ma sono per me astrazioni nel campo della metafisica e della filosofia.
Quindi non ti stupirai se con tali premesse non mi troverai d'accordo sulla tua conclusione che l'ipotesi divina sia la più coerente con la ragione umana! :ola
Gil
La comprensione delle idee altrui è il sublime dell'intelligenza, il coraggio delle proprie idee è la sublimazione dell'intelligenza
Gillana Giancarlo :ola

Rispondi